Home / Cosa vedere / Boabay: il parco acquatico galleggiante di Rimini
Boabay: il parco acquatico galleggiante di Rimini

Indirizzo:

piazzale Benedetto Croce 47923 Rimini

Tipologia:

divertimenti

Apertura:

Aperto dal 1° giugno al 10 settembre
Tutti i giorni, dalle 10.00 alle 19.00

Pagamento:

Intero: 10,00 € (sopra i 140 cm di altezza)
Bimbo + Adulto: 10,00 € (esclusivamente nell'area bimbi, accompagnati da adulto; bambini da 6 anni a 140 cm di altezza)

Contatti:

Tel: 380 3434368, tutti i giorni dalle 8.00 alle 19.00
Email: info@boabay.it

Sito internet:

http://www.boabay.it

Facebook:

https://www.facebook.com/BoaBayRimini/

Come Arrivare:

Facile da raggiungere in auto, bici e con i mezzi pubblici. Ingressi: bagni dal 47 al 62
In auto: autostrada A14, uscita Rimini Sud
In treno: stazione di Rimini e poi bus
In bus: linea 11 -fermate 15 e 16

Parcheggio:

A pagamento, nei parcheggi pubblici vicinissimi al parco ed entro i 2 km

parchi divertimento attività all’aperto per famiglie accessibile

Informazioni utili, storia & curiosità

Boabay è uno dei parchi acquatici più grandi della riviera romagnola. Attivo sin dal 2016, si trova davanti allo stabilimento balneare “Le Spiagge”, che comprende i bagni dal 47 al 62. È composto da scivoli, tunnel, rampe, tappeti elastici e piattaforme, costruite direttamente sull’acqua. Si tratta di gonfiabili modulari che formano la scritta Rimini, visibile anche dal satellite, situato a 100 metri dalla spiaggia.

Tra le proposte si trovano un mega iceberg gonfiabile da scalare e, dall’estate 2017, il Goleador Water Stadium: un’area kids galleggiante, i bambini accompagnati da un adulto possono giocare su percorsi a misura e vincere un pallone firmato.

Boabay è diventato una tappa estiva ideale per famiglie e giovani alla ricerca di una giornata alternativa in spiaggia. Raggiungerlo è molto facile sia perché è ben servito dai mezzi pubblici sia perché si trova dentro Marina Centro (una delle zone più centrali della spiaggia di Rimini). Inoltre, si può arrivare facilmente in bicicletta grazie alla pista ciclabile del lungomare, che collega il centro al porto di Rimini.

 

foto di boabay.it e aqquatix.com

FOTO


VIDEO