Home / Cosa vedere / Ponte di Tiberio di Rimini
Ponte di Tiberio di Rimini

Indirizzo:

Ponte di Tiberio, 47921 Rimini RN

Tipologia:

monumenti

Contatti:

E-mail: turismo@comune.rimini.it

Sito internet:

http://www.comune.rimini.it/comune-e-citta/citta/monumenti/ponte-di-tiberio

Facebook:

https://www.facebook.com/comunedirimini/

Come Arrivare:

Facilmente raggiungibile in auto o con i mezzi pubblici.
In auto: uscita Autostrada A14 casello Rimini Sud, proseguire per il centro storico per circa 3 km. Il Ponte di Tiberio si trova vicino a Piazza Cavour.
In treno: stazione FS Rimini, poi bus o procedere a piedi verso il centro storico. Il ponte si trova a pochi passi da Piazza Cavour e vicino al Borgo San Giuliano.
In bus: dalla stazione FS Rimini n°8-9 fermata "Matteotti" poi a piedi.

Parcheggio:

A pagamento, nei pressi del centro storico. Parcheggi utili: Ponte di Tiberio; Piazza Malatesta; Rocca Malatestiana; Largo Gramsci

rovine antiche siti storici edifici architettonici gratis accessibile

Informazioni utili, storia & curiosità

Il Ponte di Tiberio si trova a pochi passi da Piazza Cavour. Situato sul fiume Marecchia all’estremità del Corso D’Augusto, una delle vie principali del centro storico di Rimini, collega quest’ultimo con il Borgo San Giuliano.

Il ponte non solo venne costruito per attraversare il fiume Marecchia, ma anche per omaggiare gli imperatori, come suggerisce l’iscrizione e il suo disegno architettonico. La costruzione iniziò infatti nel 14 a.C. sotto l’imperatore Augusto e si concluse nel 21 a.C sotto il governo di Tiberio.

È uno dei monumenti romani più antichi di tutta la Riviera, sopravvissuto nei secoli a diverse vicende che hanno rischiato di distruggerlo: dalle piene del fiume agli attacchi bellici, dai terremoti al tentativo di distruzione da parte dei Tedeschi in ritirata durante la Seconda Guerra Mondiale.

Dal 1885 il ponte di Tiberio è diventato monumento nazionale ed è oggi presente sullo stemma della città di Rimini.

FOTO